Arbeitsblatt: Edoardo Bennato - viva la mamma

Material-Details

Songtext
Italienisch
Gemischte Themen
klassenübergreifend
2 Seiten

Statistik

125104
958
1
13.12.2013

Autor/in

Pasquale (Spitzname)
Land: Schweiz
Registriert vor 2006

Downloads Arbeitsblätter / Lösungen / Zusatzmaterial

Die Download-Funktion steht nur registrierten, eingeloggten Benutzern/Benutzerinnen zur Verfügung.

Textauszüge aus dem Inhalt:

Edoardo Bennato – Viva la mamma Cè folla tutte le nei cinema di Bagnoli un sogno che è in tra poco sarà colori che passa in fretta che torna ancora i giochi messi da parte per una nuova Viva la affezionata quella gonna un po così elegantemente anni sempre così sincera Viva la viva le donne con piedi per terra le sorridenti miss del dopoguerra pettinate come lei! Angeli il rock ora tu non sei un sogno tu sei vera viva la mamma perché se ti di lei, non sei gelosa Viva la affezionata quella gonna un po indaffarata sempre sempre convinta volte un po severa viva la viva la favola degli anni così lontana pure così moderna così magica Angeli il rock ora non è un juke-box è un orchestra vera viva la mamma perché se ti parlo di lei non sei gelosa Bang bang la sveglia che bang bang devi andare bang bang soltanto un momento per sognare ancor Viva la viva le regole le buone maniere quelle che non ho mai saputo forse per colpa del rock Edoardo Bennato – Viva la mamma Cè folla tutte le sere nei cinema di Bagnoli un sogno che è in bianco nero tra poco sarà colori lestate che passa in fretta lestate che torna ancora i giochi messi da parte per una chitarra nuova Viva la mamma affezionata quella gonna un po lunga così elegantemente anni cinquanta sempre così sincera Viva la mamma viva le donne con piedi per terra le sorridenti miss del dopoguerra pettinate come lei! Angeli ballano il rock ora tu non sei un sogno tu sei vera viva la mamma perché se ti parlo di lei, non sei gelosa Viva la mamma affezionata quella gonna un po lunga indaffarata sempre sempre convinta volte un po severa viva la mamma viva la favola degli anni cinquanta così lontana pure così moderna così magica Angeli ballano il rock ora non è un juke-box è un orchestra vera viva la mamma perché se ti parlo di lei non sei gelosa Bang bang la sveglia che suona bang bang devi andare scuola bang bang soltanto un momento per sognare ancor Viva la mamma viva le regole le buone maniere quelle che non ho mai saputo imparare forse per colpa del rock