Arbeitsblatt: Canzone di Noemi - Vuoto a perdere

Material-Details

Completare il testo con i verbi mancanti. Fissaggio del presente indicativo e del passato prossimo.
Italienisch
Anderes Thema
klassenübergreifend
2 Seiten

Statistik

147658
747
2
28.05.2015

Autor/in

Lorenza Pompeo
Land: Schweiz
Registriert vor 2006

Downloads Arbeitsblätter / Lösungen / Zusatzmaterial

Die Download-Funktion steht nur registrierten, eingeloggten Benutzern/Benutzerinnen zur Verfügung.

Textauszüge aus dem Inhalt:

Vuoto Perdere di Noemi Vuoto perdere è una canzone della cantante Noemi estratto dal suo secondo album, RossoNoemi (2011). Il brano è stato scritto da Vasco Rossi musicato da Gaetano Curreri, leader degli Stadio, fa parte della colonna sonora del film Femmine contro maschi di Fausto Brizzi. Lespressione vuoto perdere si usa in italiano per indicare un imballaggio che deve essere buttato, che non può più essere usato. Completa il testo con seguenti verbi, riportati in ordine casuale: passare, crescere, essere, fermarsi, buttare, cercare, diventare, vivere, perdere, girare, fare, esserci, guardare, andare, pagare . (verbo al presente) un peso per me stessa sono un vuoto . (verbo allinfinito) (verbo al passato prossimo) grande senza neanche accorgermene ora sono qui che (verbo al presente) che mi guardo (verbo allinfinito) la mia cellulite le mie nuove consapevolezze (consapevolezze). Quanto tempo che . (verbo al passato prossimo) senza che me ne accorgessi quanti giorni . (verbo al passato prossimo) (verbo al passato prossimo) quasi eterni quanta vita che (verbo al passato prossimo) inconsapevolmente quanta vita che (verbo al passato prossimo) che (verbo al passato prossimo) via per niente. Lorenza Pompeo WBK maggio 2015 Sai ti dirò come mai (verbo al presente) ancora per strada (verbo al presente) fare la spesa ma non (verbo riflessivo al presente) più (verbo allinfinito) qualcosa qualche cosa di più che alla fine poi ti tocca di . (verbo allinfinito). Sono unaltra da me stessa sono un vuoto (verbo allinfinito) (verbo al passato prossimo) questa senza neanche accorgermene. Ora sono qui che (verbo al presente) che mi guardo (verbo allinfinito) la mia cellulite le mie nuove consapevolezze (consapevolezze). Sai ti dirò come mai . (verbo al presente) ancora per strada vado (verbo allinfinito) la spesa ma non . (verbo riflessivo al presente) più mentre vado (verbo allinfinito) quello che non (verbo al presente) più perché il tempo (verbo al passato prossimo) le persone. Ma non . (verbo riflessivo al presente) più mentre vado (verbo allinfinito) quello che non (verbo al presente) più perché il tempo (verbo al passato prossimo) le persone. . (verbo al presente) unaltra da me stessa sono un vuoto (verbo allinfinito) (verbo al passato prossimo) questa senza neanche accorgermene. Spunti per la conversazione Perché la protagonista della canzone dice di essere un vuoto perdere? Che cosa le è successo? Prova fare delle supposizioni. Lorenza Pompeo WBK maggio 2015